notte

10 Comments to notte

    • FIRDIS's profile image FIRDIS
    • Tuesday, 20. Mar, 2007 @ 14:16:00

    sveglia! sono le tre passate!!!

    • masscherzi?! da mezzogiorno fino a un quarto d’ora fa ho fatto così: ripulito tutta la casa, bagno e cucina a fondo, sanitari e stufa compresi, lavato (qua in toscana si usa a dire strusciato) dapertutto per terra, fatto e già steso una lavatrice, cucinato, pastatonno&fagioli e mi son fatta perfino un’insalata! roba che naturalmente, non ho ancora mangiato, mi è passata la fame già solo a cucinare.

      alle 3 passate ero in pieno delirio strusciante….ccin

      a fondo fondo fondo (la carlona, che se ne stesse a casa sua, qua non la vogliamo! doppieccin)

      io, le cose, o non le faccio per nulla, o mi rompo la schiena a farle fino nell’ultimo angolino nascosto

      mezzemisure, mai.

        • FIRDIS's profile image FIRDIS
        • Tuesday, 20. Mar, 2007 @ 18:35:48

        oggi sei di buona lena!

        pasta tonno e fagioli???

        stufa? quale stufa? hai la stufa economica, per caso? quelle di una volta smaltate bianche?? che ci si poteva cucinare? no..mi sa che parli d’altro.

        a domani. mezze misure? ma perche’ mai!

        • buona lena con febbre muscolare, vambè….andate entrambe, mo da ore e ore e ore poltrisco davanti al computer ad inventarmi giochini. oggi sono andata solo fino all’oltre il cancello per stendere il bucato, come ‘uscita’.

          la cosa buona è che posso fare i collage anche da scollegata, anzi, è perfino meglio così, se no il programma che uso mi entra in conflitto hardware col modem e con la periferica audio e mi salta per aria tutto e la musica per prima naturalmente.

          perciò oggi mi son scollegata e ho continuato a ‘giocare’ fino a che non potevo più muovere la mano destra, no, non dalla fatica ma dal freddolone, ho dovuto riesumare le mie due fedelissime borse d’acqua calda che ormai non usavo da più d’un anno, per rendermi funzionante.

          perché ‘qua’ si risparmia, sai? sai.

          e no, l’ho chiamato stufa quella lì, ma in realtà è una banalissima cucina a gas, sì, di quelle d’una volta, smaltata bianca, e sembra avere la mia età: è una reliquia.

          e à propos di mezze misure, mi si è appena fermata la musica. perché mi son scordata di chiudere il programma delle foto, merdaccia!

          credo che sia caduta tutta la connessione, ergo, non mi manderà neppure ciò

          ci provo

            • FIRDIS's profile image FIRDIS
            • Wednesday, 21. Mar, 2007 @ 13:53:21

            arrivano sempre i tuoi messaggi…sara’ che lo sanno loro quanto li aspetto. e non mancano mai, mai.

            si so so… ma proprio ieri sera pensavo beh oggi lo faranno fa cosi’ freddo… e invece a quanto pare..NO.

            la stufa che dico io e’ quella che va a legna…sai quelle che sopra sono tutte di ghisa con tanti cerchi da uno piccolino al piu’ grande. Quelle che usavano le mie nonne in Umbria. e dove io abbrustolivo le fette di pane sciapo… ero secca come un chodo da piccola, ma di bruschettine ne mangiavo a decine…

            quanto mi piaceva la stufa a legna!

            la smetto che poi mi dici che faccio la poetica….

            ciao!

            • eggià, ci sono anche oggi, anche se con mezzora di ritardo rispetto alla mia ora abituale, mi son collegata solo alle 5 mezza e mo ti dico perché: ieri sono stata invitata per oggi ad un pranzo molto poco convenzionale tra amiche, le mie due compagne del venerdì, ogni venerdì da 2 mesi a questa parte, un pranzo multinazionale, in cui s’è mangiato roba attinente ad una quarta cultura, ti figuri? com’è stato? cioè: io sono romena, liuba è ucraina e sheila è nigeriana, anzi, è stato partecipe perfino lucky, che è un italiano doc, ccin. e la quarta cultura? sheila lavora in un ristorante con specifico thailandese e il pranzo è stato tutto alla thailandia, semplicemente delizioso, ho scoperto i famosi lemon_grass, una radice con l’aspetto delle penne rigate, quando viene cucinata, e col gusto di limone e che non si mangia ma viene solo ‘succhiata’ per assaporarne il sapore, e gamberoni in salsine vari, e pesce con una sorta di peperonata squisita, il tutto annaffiato con votka originale portata dalla liuba appena di ritorno dall’ucraina, e con del vino rosso della sardegna, perché, quasi mi scordavo di dirti, il marito della liuba è sardo, ti rendi conto che multinational cocktail c’è stato lì? ccin

              è stato un fantastico pomeriggio tra donne, con luck che ci gironzzolava felice intorno, chiaccherate a non finire, i piatti lavati poi a 3 paia di mani, abbiam perfino ritirato e piegato il bucato della liuba, tanto di lenzuola distese al sole sul terrazzone dell’ultimo piano in un edificio posto su di una strada che conosco fintroppo bene e dove ci passo spessissimo, a due passi dal mare, anzi, dal balcone a elle si vede perfino il mare, in una lontananza vicina e amica, mentre l’altro lato della elle da proprio su quella strada di cui ti parlavo prima…..e così il tempo è letteralmente volato e ho dovuto rimandare a domani mattina quell’altra cosa che tu sai che faccio di mercoledì, ma tanto la cristina ha capito, perché ci conosce bene tutte e tre, e lei lavora proprio lì, dove andiamo noi di venerdì, e s’è dichiarata d’accordo col rimando, per una causa COSI’, ccin, insomma ho passato un pomeriggio piacevole come non mi succedeva da tempo, e ci siam ripromesse di ripeterlo al più presto….e così che manco mi son accorta che erano già le 5 e io ero ancora lì e dovevo tornare con luck a piedi perciò ci siam fatti una bella corsetta noi due…….

              quanto alla stufa di cui mi parli, me la ricordo bene, la mia ex suocera che è una cuoca provetta, in romania abitava in collina e ne aveva una proprio così e ricordo ancora i suoi pranzi e cene dove ci stringevamo tutti quanti, noi 4 e loro 2, e ricordo la cura con cui non si scordava mai di mettere del pane per me su quella stufa a cerchi, perché sapeva che mi piace abbrustolito, lei o il mio ex marito, quando lei era tropo impegnata, cosicché me lo trovavo sempre lì ad aspettarmi, lo mangiavo solo io così, e ricordo che il mio suocero, che non ha fatto in tempo di diventare il mio ex suocero, dapprima perché lui non lo avrebbe mai permesso che succedesse, e non si sarebbe mai rassegnato, eppoi perché è morto 3 anni fa, 3 mesi prima che morisse anche mio padre, mi aspettava invece con della grappa ribollita allo zucchero e pepe, una roba romena, che mi teneva in caldo sulla stessa stufa, che loro usavano anche per cucinare, in alternativa alla cucina che era fuori, posta in una sorta di terrazzo davanti alla casa e funzionante con la bombola a gas……..in ventanni quei ‘raduni’, e tante di quelle volte anche con mia mamma, mio fratello e la sua famiglia, i nostri amici, i parenti in visita, i loro vicini di casa, gli amici dei miei figli, sono stati tantissimi, immagini, d’estate poi ci si facevano i tavoloni fuori nel terrazzo e ci capitava d’essere anche in venti persone, quando si festeggiavano compleanni o anniversari vari, e c’era sempre da mangiare e da bere e da chiaccherare in un’abbondanza gioiosa…………..ricordi ricordi ricordi……cosa ci resta oltre ai ricordi? in fondo credo d’essere un animale socievole io, anche seppoi la solitudine me la son scelta e assumata pur sempre io….con le mie manine……..

              dio, scrivo da 40 minuti e manco me n’ero accorta!

                • il-la’ (Visitor)
                • Wednesday, 21. Mar, 2007 @ 18:05:11

                basta darti il LA…e tu parti.

                mi spiace quasi, quando mi racconti in 30 righe uno spazio di vent’anni..come se ti giocassi la possibilita’ di ri-raccontarmelo con piu’ dettagli ancora.. ma non temere non diro’ mai si me l’hai gia’ raccontato. no non te lo diro’ mai.

                ricordi… anche io vivevo dei miei ricordi. e un bel giorno mi sono stancata, perche’ a forza di ricordare m’ero dimenticata di vivere. sto per ricominciare, per me e per chi mi sta vicino. dovro’ ricominciare a creare ricordi per il futuro d’ora in poi…

                le tue manine? lasciale stare le tue manine. lo sanno loro, lo sanno.

                • è bello averti qui….così tu…così TU…..

                  sai…io non vivo dei miei ricordi…anzi, provo solo a seppellirli….sono loro che, così sbarazzini, fanno il capolino non appena li si da il la….

                  ‘dovro’ ricominciare a creare ricordi per il futuro d’ora in poi…’

                  mi sa che dovrei fare la stessa cosa….a patto che mi decido di farlo……..sì, mi devo decidere.

                  ti voglio bene lori

                  bacio

        • FIRDIS's profile image FIRDIS
        • Tuesday, 20. Mar, 2007 @ 18:53:11

        che discorsi profondi ti scodello ehhhhhhhhhhhhh????

        • che i miei poi….tutti costellati di merdacce vari….

          naturalmente, era così, mi è caduta la connessione subito dopo mezzanotte, quando provavo ad inviare il comment sopra e per più di mezzora non sono più riuscita a ripristinarla. non mi riconosce il modem cazzo! ho dovuto chiudere di nuovo tutto e ripartire daccapo come l’altra notte. e manco ora è granché veloce.

          meno male ch’avevo almeno pensato di salvare il testo in word pad prima di dover chiudere tutto. ho perso 35 min a fare NULLA!

          e ho anche un freddo boia, il calore delle borse_acqua_calda è già svanito

          mi sa che stanott faccio presto a dormire

          sono stanca oltremisura

          domani poi è mercoledì, sai che devo fare no? come il mercoledì scorso. più un’altra cosa prima. ma ne parliamo domani via mail ok?

          ora posto qualcosa eppoi dormo. promesso

Leave a comment(logged in as: LuckyBluAD)

Related posts

The content of this website belongs to a private person, blogs.it is not responsible for the content of this website.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: